Bloopers memorabili: gli errori più clamorosi di film e serie tv

A volte sbagliare può rivelarsi una mossa… vincente. Nei film e nelle serie tv può capitare che siano presenti degli errori, i cosiddetti “bloopers”. Sviste e disattenzioni in alcuni casi madornali, che non sono però passati inosservati agli occhi degli spettatori più attenti. Al punto da diventare a loro modo memorabili e parte della pop culture.

Quali sono i casi più clamorosi? Abbiamo provato a buttare giù una classifica.

#7 Harry Potter e la pietra filosofale

Nel primo capitolo della fortunata saga fantasy, c’è una scena in cui Harry Potter (Daniel Radcliffe) si trova di fronte a Hermione (Emma Watson), e poi subito dopo accanto a lei. E senza manco aver usato un incantesimo!

#6 I Goonies

Un cult assoluto per la gran parte di quelli che sono cresciuti negli anni ’80. Nemmeno I Goonies comunque è un film perfetto. Nella parte finale Data (Jonathan Ke Quan) menziona un misterioso combattimento con la piovra, peccato che, come si sarebbe appreso qualche anno più tardi, quella scena fosse stata fatta fuori in fase di montaggio.

#5 Il gladiatore

Colossal vincitore di 5 premi Oscar, per molti un capolavoro assoluto, ma nemmeno Il gladiatore è esente da difetti. Il più vistoso? La bombola di gas che si intravede nel corso della scena delle bighe, quando una di queste si ribalta. O forse i romani avevano già ideato il predecessore del NOS usato poi nella saga di Fast and Furious?

#4 Braveheart

Le ricostruzioni storiche si prestano particolarmente bene a generare bloopers. Prova ne è anche Braveheart, il film di e con Mel Gibson in cui in scena compare pure un… minivan. Un po’ in anticipo sui tempi, considerando che la pellicola è ambientata nel XIII secolo. A meno che non si trattasse di Marty McFly che ha utlizzato un altro mezzo per viaggiare nel tempo al posto della solita DeLorean.

#3 Spider-Man

Gran cinecomic, il primo Spider-Man diretto da Sam Raimi, ma una scena non è esattamente impeccabile, va detto. Tra l’altro una sequenza cruciale. Quando Peter Parker (Tobey Maguire) vuole vendicare la morte dello zio si mette a inseguire il rapinatore, il quale cambia arma più volte: prima una pistola, poi un coltello, quindi di nuovo una pistola. Troppo anche per un supercattivone.

#2 Pulp Fiction

Persino Quentin Tarantino può sbagliare. Difficile da credere, ma vero. In Pulp Fiction, nella scena della “miracolosa” sparatoria che vede coinvolti Vincent Vega (John Travolta) e Jules Winnfield (Samuel L. Jackson), sulla parete si possono vedere dei fori di proiettili. Peccato solo che fossero presenti già prima della sparatoria. Un altro miracolo?

#1 Game of Thrones

E veniamo al caso più recente, che sta facendo discutere e ironizzare il web e il mondo intero. Nel quarto episodio dell’ottava e ultima stagione di Game of Thrones, Daenerys Targaryen (Emilia Clarke) di fronte a sé ha una tazza di Starbucks. Che la catena di caffè abbia aperto una sua filiale anche in quel di Grande Inverno?

 

Il network HBO ha smentito chi ipotizzava di un product placement occulto, confermando che si tratta di un errore, un blooper appunto: “La tazza di latte che è apparsa nell’episodio è stata ovviamente un errore. Daenerys aveva ordinato una tisana”.

Non è mancata anche la reazione da parte di quelli di Starbucks, che su Twitter hanno scherzato sull’accaduto: “In tutta onestà siamo sorpresi che non abbia ordinato un Dragon Drink”.

Scroll to top