Sylvester Stallone è morto. No, è una fake news

Due anni fa la brutta notizia del mancato Oscar nonostante il Golden Globe come migliore attore non protagonista per la prestazione nel film ‘Creed’. Ora la notizia è ‘solo’ falsa: Sylvester Stallone è morto, cioè no… questa è la fake. Ma per un po’ la foto di Sly, con nastro nero e anno di nascita e morte, è circolata sui social amplificandosi sempre più e sembrando vera. Nel finto necrologio, anche il riferimento alla battaglia che i muscoli di Rambo avrebbero perso contro il cancro alla prostata. Una malattia che l’attore avrebbe tenuto nascosta fino a quel momento. Poi la resa, e quindi il dolore dei fan, del mondo di Hollywood e degli appassionati di cinema nel mondo.
Ma l’uomo capace di affrontare di corsa la scalinata che porta al museo dell’arte di Philadelphia, rendendo immortale il pugile Rocky Balboa, è ancora forte e pieno di vita. E alla fake ha risposto con leggerezza.
Sul suo profilo Instagram ha scritto: ”Per favore ignorate questa sciocchezza. Sono vivo, sto bene, sono felice e in salute e ancora pronto a fare a pugni.
E se qualcuno avesse dubbi, super Sly, a 71 anni, ha aggiunto una foto da ‘Creed 2’ il film che girerà a Philadelphia e atteso nelle sale a novembre.
Quasi a ripetere quello che scrisse due anni fa dopo la statuetta sfumata: ”A tutti i veri Rocky del mondo, aggrappatevi ai vostri sogni e non mollate”.

Scroll to top