Sanremo 2018: chi è la vecchia che balla?

Fra le immagini del sessantottesimo Festival di Sanremo che resteranno ben impresse c’è senz’altro quella di Sarah Patricia Jones, detta Paddy, l’arzilla ottantatreenne che ballava durante la canzone degli Stato Sociale, “Una vita in vacanza”, a loro volta sorpresa di quest’edizione che hanno seriamente rischiato di vincere. La signora inglese è diventata la star del Festival sin dalla prima serata, quando ha fatto la sua comparsa sul palco dell’Ariston. Ma “la vecchia che balla” citata nel brano del gruppo bolognese, non è una qualunque: Paddy, infatti, è una ballerina di salsa già conosciuta per aver vinto il talent spagnolo “Tu sì que vales” con il partner Nico, nel Duemilanove. Mentre cinque anni dopo, sempre in coppia, è stata protagonista di “Britain’s Got Talent”. In più è detentrice del Guinness dei primati come ballerina più anziana di salsa acrobatica. “Da bambina danzavo – ha raccontato – Ma smisi quando mi sposai e divenni mamma”. Non aveva mai fatto danza acrobatica, poi a sessantanove anni ha iniziato. Il marito era morto, poco dopo il trasferimento in Spagna nel Duemilauno e così decise di iscriversi ad un’accademia di danza. È lì che conobbe Nico e intraprese la strada dell’acrobatico. I suoi segreti? Nessuno in particolare. Molta cioccolata e zuccheri, latte e caffè e il giardinaggio. Ma soprattutto la consapevolezza di essere fonte di ispirazione per le persone della sua età: il concetto di vecchiaia, con lei, può essere certamente rivisitato.

Scroll to top