Piu’ sudo, più dimagrisco? non e’ cosi’

La sauna non scioglie i grassi, fare addominali non basta a ridurre la pancetta e chi ha l’artrosi dovrebbe fare, e non evitare, l’attività fisica. Le fake news corrono veloci sul web, per questo l’Istituto Superiore di Sanità (Iss) dedica a “Falsi miti e bufale” un’intera sezione sul nuovo portale di informazione online IsSalute.it.
Di credenze prive di fondamento scientifico ce ne sono di tutti i tipi. Qualche esempio?
L’attività fisica in gravidanza è pericolosa: Non è vero. La giusta attività aerobica di moderata-bassa intensità e che non comporti rischio di cadute aiuta a ridurre il rischio di vene varicose, gonfiore di mani e piedi, e previene mal di schiena. O i bambini fanno già sufficiente attività fisica giocando: è anche a causa di questo retropensiero che l’Italia è ai primi posti in Europa per sovrappeso infantile.
Ultima? Più sudo, più dimagrisco: a questo scopo molti investono tempo e soldi in saune o indumenti di materiale plastico per l’allenamento. In realtà “attraverso il sudore perdiamo solo liquidi e sali minerali. Ma non è possibile perdere grasso,
poiché il sudore non lo contiene”.

Un bambino italiano di 4 anni affetto da leucemia linfoblastica acuta e refrattario a terapie convenzionali è stato curato con un metodo rivoluzionario: le cellule del suo sistema immunitario sono state manipolate geneticamente per renderle capaci di riconoscere e attaccare il tumore. Un mese dopo l’infusione delle cellule riprogrammate nei laboratori del Bambin Gesu’, il piccolo stava bene: nel midollo non erano piu’ presenti cellule leucemiche.

Scroll to top