No, neanche leonardo di Caprio e’ morto [21/09]

FAKE: NO, NEANCHE LEONARDO DI CAPRIO E’ MORTO

Era appena successo al regista Costa Gavras, dato per morto e poi resuscitato ovviamente tutto online e con i tempi stretti del web. Ora è toccato a un altro protagonista del mondo dello spettacolo, Leonardo di Caprio, anche lui dato per defunto per un lasso di tempo. Com’è accaduto questa volta? La fake è stata pubblicata per primo da un portale chiamato corrieiredellasera.it. E cioè con una ‘i’ in più rispetto alla nota testata, tanto per farci cascare gli utenti e far credere loro che il decesso dell’attore in un resort a Belize era una notizia vera, battuta dallo storico quotidiano. La bufala però è stata smontata da David Puente, famoso debunker. Se e come l’abbia presa il protagonista di Titanic non è dato a sapere. Chissà se, come si dice in questi casi, gli hanno allungato la vita.

GOOD: LA PRIMA VOLTA DI FONZY, MEGLIO TARDI CHE MAI

Ha dovuto attendere una carriera intera ma alla fine ce l’ha fatta: Henry Winkler, l’indimenticabile Fonzie della popolare serie televisiva Happy Days, si è aggiudicato il suo primo premio Emmy, alla veneranda età di 72 anni. E’ successo alla 70esima edizione degli Oscar della tv quando l’attore, un idolo per generazioni, è stato finalmente ricompensato. Ovviamente non per il ruolo che l’ha reso immortale o per le tante altre fiction in cui ha recitato in questi anni. Ma meglio tardi che mai, è stata premiato come Miglior attore non protagonista brillante per il ruolo di Gene Cousineau nella comedy Barry.

Scroll to top