Facebook e la beneficenza

Sui social network si trascorre sempre più tempo e tra un post e un like perché non utilizzare questi strumenti del web a fin di bene? E’ ciò che ha fatto Facebook aprendo anche in Italia Social Good. I social possono infatti essere un’efficace cassa di risonanza per le organizzazioni no profit, specie quelle più piccole e meno note che non riescono a raggiungere un vasto pubblico. Associazioni di volontariato e organizzazioni umanitarie possono raggiungere il pubblico di riferimento a livello locale ma anche internazionale amplificando l’effetto delle campagne di informazione finalizzate alla raccolta fondi. Il funzionamento su Facebook è semplice: grazie all’interfaccia Fundraiser, le onlus possono collegare facilmente la loro raccolta fondi ufficiale a quella di Facebook nell’intestazione della propria pagina, nei propri post e nelle sessioni Facebook Live. Gli utenti poi, cliccando su “Fai una donazione”, possono donare dopo avere inserito i dati della propria carta di credito.

Scroll to top