Spike News - Fake vs Good 01:30
episodio

Allarme dell’unione europea: elezioni sotto attacco fake news [16/10]

ALLARME DELL’UNIONE EUROPEA: ELEZIONI SOTTO ATTACCO FAKE NEWS

Allarme fake news da Bruxelles: “le nostre elezioni sono sotto attacco, non di bombe, ma di bots e bytes”, è il monito del commissario dell’Unione europea alla sicurezza Julian King, convinto che “la capacità di parti esterne di manipolare le elezioni e hackerare la democrazia è più reale che mai”, anzi, “alcuni la pubblicizzano come parte della dottrina militare”. In vista quindi del voto europeo di maggio Bruxelles ha adottato contromisure per tutelare la cybersicurezza sul piano tecnico ma anche un Codice di buone pratiche per i social network per rimuovere falsi profili e bots e assicurare trasparenza. Inoltre è stato definito un pacchetto specifico sulle elezioni, con sanzioni per i partiti che usano in modo illecito i dati degli elettori.

CRESCERE TRA I LIBRI MIGLIORA ANCHE LE CAPACITÀ TECNOLOGICHE

Leggere fa bene, si sa, ma crescere con tanti libri a disposizione, almeno 80, ha effetti positivi anche sulle capacità di fare calcoli e usare la tecnologia pari a quella di un corso universitario. Lo afferma uno studio realizzato in 31 paesi e pubblicato su Social Science Research. A circa 160mila persone è stato chiesto quanti libri avessero in casa a 16 anni, sottoponendole poi ad alcuni test su abilità ‘letterarie’, matematiche e tecnologiche. E i teenager con bassi livelli di istruzione ma cresciuti circondati da libri hanno ottenuto lo stesso punteggio dei laureati ma cresciuti con pochi libri attorno. I primi effetti positivi si hanno sopra gli 80 libri, che poi crescono progressivamente fino ai 350, soglia sopra la quale non ci sono più differenze.

Scroll to top