La missione di Valentina Nappi: “Voglio ripulire l’umanità dai bisogni sessuali”

C’è chi sogna la pace nel mondo e c’è chi invece vuole… ripulire l’umanità dai bisogni sessuali. È questo l’obiettivo che si pone Valentina Nappi, la più celebre pornostar italiana degli ultimi anni. L’erede di Moana Pozzi nell’immaginario erotico nostrano, potremmo azzardare a dire.

Valentina Nappi è stata la prima piccante ospite della nuova stagione di CCN – Comedy Central News, il talk-show condotto da Saverio Raimondo su Comedy Central (canale 128 di Sky).

Le dichiarazioni di Valentina

L’attrice a luci rosse non ha mai mancato di esprimere le sue idee anche su tematiche delicate e impegnate come politica, droga e immigrazione. Nel corso dell’intervista concessa a Saverio Raimondo, la Nappi non si è tirata indietro e ha esordito dichiarando quella che è la sua ambiziosa missione: “Il mio sogno è quello di ripulire l’umanità dai bisogni sessuali”.

 

Nel corso della sua ospitata, Valentina ha poi detto la sua sul porno. Secondo lei: “Il porno non crea dipendenza. Chi ne diventa dipendente ha problemi già di suo, come socializzare, e si rifugia nella pornografia, o anche in Uomini e Donne (ride)”.

 

Una “rivale” illustre

In chiusura di puntata, lei e il conduttore dello show si sposano e condividono in maniera romantica un piatto di spaghetti, sullo stile della celebre scena presente nel film d’animazione Lilli e il vagabondo. Saverio Raimondo ha però confessato che il suo sogno è un altro: “Valentina Nappi è meravigliosa ma, se mi chiedete chi vorrei sposare davvero, mi spiace per lei, dico Scarlett Johansson”.

 

Peccato che Scarlett si stia per sposare, e per la terza volta, ma non con Saverio Raimondo, bensì con un suo collega statunitense: il comico del Saturday Night Live Colin Jost. A questo giro si deve quindi accontentare di Valentina e, fossimo in lui, non ci lamenteremmo troppo.

Scroll to top