Seni gonfiabili invadono Londra: e da noi niente?

Londra nelle scorse ore è stata invasa. No, non dagli alieni, ma dai… seni gonfiabili.

 

L’invasione di tette ha visto coinvolto il centro cittadino della capitale del Regno Unito. In particolare, la fortuna è toccata a Shoreditch, uno dei quartieri più cool e trendy di Londra.

Non un pesce d’aprile

Cinque seni gonfiabili di diverse dimensioni e di diverso tipo sono improvvisamente apparsi tra i palazzi del quartiere. Qualcuno ha pensato a un pesce d’aprile, ma in realtà si tratta di un’operazione più seria di quanto si potrebbe immaginare.

Il motivo dell’iniziativa

Lo scopo di questa iniziativa davvero molto originale è quello di sensibilizzare sul tema dell’allattamento in pubblico i londinesi. E anche il resto del mondo, considerando quanto quest’operazione nelle ultime ore stia diventando virale e facendo il giro del web.

La trovata geniale è opera di Elvie, una startup di tecnologia femminile che per l’occasione ha scelto la data del 31 marzo, che in Inghilterra era il giorno della festa della mamma. In Gran Bretagna è infatti una ricorrenza che si celebra la quarta domenica di Quaresima. Da noi quest’anno verrà invece festeggiata domenica 12 maggio, quindi non andate in panico: avete ancora un sacco di tempo per comprare il regalo alle vostre mamme.

L’operazione ha avuto un’enorme eco a livello nazionale e internazionale. Qualcuno si è però lamentato per il fatto che il messaggio dell’iniziativa non è stato colto pienamente da tutti. Ammettetelo: anche voi non avete capito subito qual era lo scopo di questa campagna, vero?

Vedi anche:

Lol
Scroll to top