Whatsappdown: come ammazzare il tempo in attesa che ritorni online

Il down di Whatsapp sta mettendo in crisi milioni di utenti che, da un momento all’altro, si sono trovati impossibilitati dallo smessaggiarsi selvaggiamente con i propri amici.
Noi spikers non amiamo disperarci su ciò che non possiamo controllare direttamente, come, ad esempio, il disservizio di un server localizzato chissà dove. Così, anziché lagnarci sui social del blackout che sta colpendo il servizio di messaggistica istantanea più famoso del mondo, abbiamo pensato a quattro attività costruttive che potete fare per ammazzare il tempo in attesa che Whatsapp torni funzionare.

#1 Scrivere una lettera ad un vostro amico che non sentite illo tempore

 

Quell’amico conosciuto al mare nell’estate X, con il quale, per un motivo o per un altro, avete perso i contatti.

#2 Ordinare la cartella foto del vostro PC

Tutti ne abbiamo una cartella generica “foto” superincasinata, che ricorda un po’ la sedia-armadio della camera da letto.
Ecco, è il momento di metterla in ordine, creando delle sottocartelle.

 

3 – Pensare di utilizzare delle app alternative

Esistono numerose alternative alla popolare applicazione di messaggistica istantanea per smartphone.
Per trovarle, basta fare una ricerca su Google.

4 – Riguardarvi una puntata di Wipe Out -Pronti a tutto

Per questa ultima operazione vi basterà andare alla sezione video di Wipe Out del nostro sito (ovvero qui).
Wipeout è un game show statunitense trasmesso in Italia da Spike (Canale 49 dtt) con il commento ironico del Trio medusa.

Scroll to top