Tabù: gli stili di vita più rischiosi del mondo

La docuserie Tabù, in onda ogni venerdì sera alle ore 23.30 qui su Spike TV (canale 49 del digitale terrestre) in ogni puntata ci presenta delle persone dagli stili di vita alquanto singolari. In alcuni casi anche piuttosto spericolati o comunque pericolosi. Prendendo spunto dalla trasmissione, di cui vi consigliamo di non perdervi nemmeno una puntata, abbiamo provato a compilare una classifica più o meno seria su quelli che consideriamo gli stili di vita più rischiosi in assoluto. Via alla top 5!

#5 Il venditore porta a porta

Questa categoria non ve l’aspettavate, vero? Eppure i venditori porta a porta incorrono in numerosi rischi durante l’esercizio della loro professione. La causa? A differenza di quanto si può pensare, non è dovuta all’esasperazione delle persone che ne sono infastiditi. I venditori passano molto del loro tempo non solo a suonare i campanelli delle case, ma anche in viaggio, spesso su strade pericolose o molto trafficate. Cosa che porta il tasso di mortalità di questo mestiere a 1,37 su mille. Nemmeno così lontano da quello degli astronauti…

#4 L’astronauta

Il film di Stanley Kubrick

Del fatto che quello dell’astronauta sia uno dei mestieri più pericolosi del mondo ne abbiamo un costante promemoria “grazie” a film e a serie TV. Anziché mostrarci le missioni che vanno a buon fine, ma che – ammettiamolo – risultano anche inevitabilmente noiose, spesso preferiscono raccontarci quelle più complicate. Ispirate a fatti veri o di completa fantascienza che siano. C’è però anche un dato reale che fa riflettere: da quando sono iniziati i programma aerospaziali, sono andati nello spazio circa 430 astronauti, di cui 34 non ce l’hanno fatta a sopravvivere. Con il 7,5% di mortalità, è quindi in assoluto una delle professioni a maggiore rischio.

#3 Lo stuntman

C’è chi sogna di diventare un attore, chi magari vorrebbe fare il regista e chi invece… lo stuntman. Una figura molto importante nel cinema di oggi, per lo meno quello più action, ma spesso sottovalutata. Tra le categorie premiate agli Oscar, tanto per dire, non ne esiste ancora una a loro dedicata. Un lavoro che, oltre a essere poco riconosciuto, è anche molto rischioso. Lo stuntman fa tutto ciò che un attore in genere preferisce evitare, come prendersi delle botte, lanciarsi da un grattacielo o gettarsi in mezzo alle fiamme. Cose semplici di questo tipo, insomma. Onore quindi alle star come Tom Cruise che eseguono in prima persona le scene più pericolose dei loro film. Anche se, a pensarci bene, finiscono pure per togliere il lavoro ai poveri stuntmen.

#2 Il supereroe

Dura la vita dei supereroi, oggigiorno. Ci sono sempre un sacco di nemici da combattere e di criminali da acciuffare, certo. Lo stress maggiore per ogni eroe, persino per i nomi più celebri, ora come ora è però dovuto a un’altra motivazione: l’eccessiva concorrenza. Non solo tra le pagine dei fumetti, ma anche sul piccolo e sul grande schermo, continuano a spuntare fuori nuovi supereroi, o aspiranti tali, di tutti i tipi. Così adesso anche gli storici Batman e Superman devono vedersela con i vari Deadpool, Black Panther, Daredevil etc. che cercano di rubargli il titolo di personaggi più richiesti dalle persone in difficoltà, e soprattutto dagli spettatori di cinema e TV.

#1 Il presentatore di Top Gear

Un'immagine di Top Gear

Bella la vita dei presentatori di Top Gear, che possono spassarsela un mondo alla guida delle automobili più veloci del mondo, certo. Ogni puntata rappresenta però per loro anche un gran bel rischio. Nel 2006 ad esempio l’ex conduttore Richard Hammond si ferì in maniera grave mentre si trovava alla guida di un dragster alla velocità di oltre 502 km/h. Per chi ama il rischio, ma più che altro quando tocca agli altri, il consiglio è allora quello di rimanere comodamente appallottolati sul divano e guardare Top Gear. Dove? Qui su Spike TV, naturalmente, ogni lunedì sera alle 21.30. Di sicuro non rischiate di annoiarvi.

Siete d’accordo con la nostra classifica, oppure conoscete degli stili di vita ancora più rischiosi di questi?

Scroll to top