Stoya: la pornostar è passata al cinema di fantascienza

Cambio di carriera per la pornostar, anzi ormai dovremo abituarci a chiamarla ex pornostar, Stoya. La modella, attrice ed ex stella dei lavori XXX, che di nome completo fa Jessica Stoyadinovich, è stata in attività nel mondo del porno dal 2006 al 2015, ma ora ha deciso di dare una svolta alla sua filmografia. Dal cinema a luci rosse a quello di fantascienza.

Il film

Al Trieste Science Fiction Festival, Stoya ha presentato il suo debutto nel cinema sci-fi, avvenuto con il ruolo della protagonista di Ederlezi Rising, l’esordio dietro la macchina da presa del regista serbo Lazar Bodroža. Nella pellicola l’attrice ha la parte di Nimani, un’androide, naturalmente molto sexy, imbarcata in un viaggio verso Alfa Centauri insieme a un astronauta. Oltre a un film di fantascienza, il lavoro viene descritto come un vero e proprio dramma da camera. Soltanto che è ambientato all’interno di una navicella spaziale.

I motivi della svolta

Riguardo alla decisione di accettare la parte nel film, in un’intervista concessa a Leggo Stoya ha dichiarato: “Ho ricevuto diverse proposte prima di questa, ma si trattava sempre di personaggi tipo: ‘la prostituta numero 3’, per niente interessanti. Venendo dalla pornografia, avrei finito per mettere in scena una versione pacchiana della mia vera vita essendo pagata la metà. In questa storia il sesso è importante, ma il mio è un vero personaggio”.

Riguardo a come si è rivelata questa sua “prima volta”, l’attrice ha quindi affermato: “Ero terrorizzata. Nel porno esploriamo una fetta molto sottile della torta che comprende tutte le emozioni umane, quella che va più o meno dalla lussuria alla gelosia. Qui invece ho dovuto lavorare su tutta la gamma delle emozioni… Quando mi sono presentata sul set, mi sono guardata intorno e mi sono detta: ‘Oddio, non so se sono all’altezza’”.

Non solo cinema

Oltre ad aver dato avvio alla sua carriera come attrice non pornografica, la 32enne statunitense, nata nella Carolina del Nord da padre serbo e madre scozzese, ha anche pubblicato da poco un libro. All’interno di Philosophy, Pussycats & Porn, presentato anch’esso a Trieste, Stoya si mette a nudo. Questa volta non fisicamente, ma raccontando di tutto ciò che la riguarda. Esperienza nel mondo del cinema a luci rosse compresa.

Un precedente illustre

Elijah Wood con Sasha Grey

Tra le pornostar che sono riuscite a ritagliarsi uno spazio anche nel cinema non strettamente vietato ai minori, possiamo citare il caso di Sasha Grey. Dopo aver abbandonato il mondo della pornografia, la 30enne statunitense ha fatto la DJ e la scrittrice, è apparsa in sei episodi della serie Entourage e ha inoltre girato un paio di pellicole d’autore: The Girlfriend Experience di Steven Soderbergh, che ha ispirato pure un’omonima serie TV, e il thriller Open Windows dello spagnolo Nacho Vigalondo, recitato al fianco di Elijah Wood, alias Frodo nella saga de Il Signore degli Anelli. Stoya ha intenzione di seguire le sue orme?

Scroll to top