Nightmare: alcune cose che forse non sapevi sulla saga horror

Ci sono personaggi da sogno e personaggi che invece popolano… i nostri incubi. Fa sicuramente parte della seconda categoria Freddy Krueger, il perfido villain protagonista della saga di Nightmare. Pensi di sapere già tutto su questa spaventosa – sia inteso in senso positivo – serie cinematografica, o hai paura di avere ancora qualche lacuna?

In entrambi i casi ti consigliamo di dare un’occhiata alla lista di curiosità e aneddoti vari sulla saga che trovi qui di seguito, e ti ricordiamo inoltre di non perdere gli appuntamenti con tutti i film della serie qui su Spike TV (canale 49 del digitale terrestre), ogni lunedì sera alle ore 00.20.

#1 Un esordio da brividi

Il primo film della saga, Nightmare – Dal profondo della notte diretto da Wes Craven nel 1984, è stato anche il primo film in assoluto recitato da uno dei più grandi divi hollywoodiani degli ultimi decenni: Johnny Depp. Il futuro interprete di Jack Sparrow nella serie dei Pirati dei Caraibi è stato scelto per la parte di Glen Lantz su suggerimento della figlia di Wes Craven, che l’aveva trovato “bellissimo”. Depp ritornerà poi in Nightmare 6 – La fine, con un cameo piuttosto singolare.

L'esordio di Johnny Depp in Nightmare

#2 Un’ispirazione da incubo

Ti sei sempre chiesto da dove Wes Craven abbia preso ispirazione per la sceneggiatura di Nightmare? Il regista statunitense ha tratto liberamente spunto da una serie di articoli pubblicati dal Los Angeles Times riguardanti il misterioso caso di un gruppo di rifugiati laotiani di etnia Hmong, appena arrivati negli Usa. Nel giro di un anno, tre di loro vennero trovati morti senza apparente spiegazione. Gli Hmong ritenevano che le loro morti fossero collegate alla presenza di uno spirito maligno di nome dab tsuam. Tre ragazzi di questa tribù hanno cominciato a essere tormentati da incubi così spaventosi che preferivano non addormentarsi, ma quando non ce l’hanno più fatta sono crollati e sono morti nel sonno. Da qui all’ideazione della trama di Nightmare il passo è stato breve, almeno per Wes Craven.

#3 La nascita di Freddy

Qual è invece l’origine del personaggio di Freddy Krueger interpretato da Robert Englund? Wes Craven ha dato vita alla sua spaventosa creatura basandosi su un “mostro” della sua infanzia. Un bullo suo compagno di scuola che lo ha preso di mira per anni e che guarda caso si chiamava… Fred Krueger.

#4 Un look da paura

Per quanto riguarda il look, diventato iconico, di Freddy, Wes Craven ha preso come “modello” un senzatetto che l’aveva fissato dalla finestra quando aveva appena 10 anni. Un trauma che evidentemente non è riuscito a esorcizzare per anni, se non fino alla creazione del suo celebre personaggio.

Il protagonista di Nightmare

#5 Scream Queens

Per ottenere la parte della protagonista femminile Nancy Thompson, la quasi esordiente Heather Langenkamp, che allora aveva all’attivo giusto un paio di altri ruoli, superò l’agguerrita concorrenza di molte “rivali”. Tra loro anche alcune attrici che sarebbero diventate tra le star più celebri degli anni ’80/’90: Demi Moore, Jennifer Grey e Courteney Cox.

#6 Nemiciamici

Freddy Krueger e Jason Voorhees, il protagonista della saga di Venerdì 13, si sono sempre contesi lo scettro di cattivone più spaventoso del cinema horror. Una rivalità suggellata dalla pellicola spin-off delle due serie: Freddy vs. Jason del 2003. Ironia della sorte, tra i registi dei primi film delle rispettive saghe c’era invece un’amicizia e perfino un forte spirito di collaborazione: Wes Craven aiutò Sean S. Cunningham per alcune riprese di Venerdì 13 e Cunningham fece lo stesso con Nightmare – Dal profondo della notte.

#7 L’ora del reboot/remake

Nel 2010 è uscito il più recente Nightmare, film che rappresenta un remake e allo stesso tempo un reboot del primo lavoro del franchise. Per la prima, e a oggi unica volta, la parte di Freddy Krueger è passata dal suo interprete storico, Robert Englund, a Jackie Earle Haley, mentre Nancy è interpretata da Rooney Mara, e anche alcuni dettagli della trama sono stati modificati. Alla direzione del film troviamo questa volta Samuel Bayer, regista all’esordio cinematografico, ma molto noto per i suoi videoclip musicali, tra cui quello cult di “Smells Like Teen Spirit” dei Nirvana.

# 8 Nightmare – Il ritorno

Vedremo mai Robert Englund in un nuovo film della saga di Nightmare? Lo scorso anno l’attore 71enne aveva escluso questa possibilità: “Sono troppo vecchio. Se ora dovessi fare una scena di combattimento, dovrebbe essere davvero semplice, perché non riesco a ruotare velocemente la testa per otto inquadrature e angolazioni diverse. La schiena mi fa male. Posso essere ancora cattivo e spaventoso, ma la maggior parte delle volte ora sono relegato a ruoli à la Van Helsing, vecchi dottori e c******i. Quindi è divertente che, l’ultima volta in cui ho interpretato Freddy, abbia fatto l’occhiolino al pubblico”.
Nonostante questa parole, a breve Englund tornerà a indossare gli spaventosi panni di Krueger, sebbene soltanto per una simpatica apparizione nell’episodio di Halloween della sitcom TV The Goldbergs. Chissà però che non rappresenti un primo passo verso il suo ritorno come Freddy anche sul grande schermo.

Scroll to top