Milionario a sua insaputa: il rapper 50 Cent guadagna 7 milioni in Bitcoin

È lo stesso rapper americano ad annunciare la notizia con un tweet:

Quando nel 2014 uscì l’album “Animal Ambition“, 50 Cent, oltre ai metodi tradizionali di pagamento, 50 Cent concesse ai sui fan di poter pagare il disco anche con i bitcoin.

 

All’epoca, l’incasso in bitcoin corrispondeva ad un valore di 400mila dollari (circa 700 BTC), ma il rapper non riscosse mai tale somma, dimenticandosi quel gruzzolone nel suo wallet virtuale.
Negli anni, però, la criptovaluta in questione a è cresciuta sensibilmente di valore, arrivando a raggiungere dei picchi altissimi. E a distanza di 4 anni, quei 400mila dollari sono diventati ben 7 milioni. Un investimento niente male per il musicista e attore, che avremo il piacere di vedere anche su Spike, martedì 30 gennaio nel film thriller “13 – Se perdi… muori“, in onda in prima serata.

Sapete qual è la cosa più assurda di questa storia?

 

50 Cent si era completamente dimenticato di avere tale somma in BTC, fino ad’oggi.

Sapete qual è la seconda cosa più assurda di questa storia?

Se rapper se ne fosse accorto un mese fa, quando la criptovaluta era al suo massimo storico, ora avrebbe circa 14 milioni di dollari.
Esattamente il doppio.

 

Scroll to top