Lol

Gli uomini con la febbre soffrono più delle donne: lo dice la scienza

Basta battutine e prese in giro: l’uomo soffre veramente più della donna quando è raffreddato o influenzato.
A dimostrarlo non è il tuttologo di turno del bar sotto casa, ma una ricerca scientifica.

 

I ricercatori della John Hopkins University hanno finalmente portato un po’ di giustizia in questo modo crudele, abbattendo un pregiudizio che sembrava indistruttibile.
Ancora una volta, la causa di questa disparità  tra uomo e donna sembra connessa a questioni di tipo ormonale.

 

L’influenza, infatti, colpisce in modo più aggressivo gli individui con un basso contenuto di estrogeni (in pratica i maschietti). Gli estrogeni, come è risaputo, sono una classe di ormoni sessuali tipicamente femminile che vengono prodotti in grandi quantità dalle ovaie. Sono presenti anche negli individui maschili ma in concentrazioni molto più basse.

Nella ricerca condotta dalla dottoressa Samba Klein è emerso che questi ormoni bloccano la replicazione dei virus influenzali all’interno delle cellule umane, attenuando a tutti  gli effetti i sintomi della malattia.
Per questo motivo, a parità di condizioni influenzali, gli uomini percepiscono l’influenza in modo più accentuato rispetto alle donne.

Scroll to top