Lol

Forti allucinazioni dopo aver ingerito biscotti alla cannabis: sospesi due poliziotti canadesi

Due agenti di polizia di Toronto della 7ª divisione sono finiti nei guai dopo per aver mangiato dei biscotti all’erba mentre erano in servizio. I due non hanno retto l’alto contenuto di THC presente nei dolcetti magici e, a causa dell’enorme botta, hanno dovuto chiamare aiuto.

 

Secondo quanto si legge in un articolo della CBC, il fatto è accaduto lo scorso week-end, nel corso di una retata all’interno del “Community cannabis clinic” di Toronto. Un circolo per consumatori di erba.
Gli agenti hanno voluto provare direttamente alcuni dei prodotti a base di marijuana sequestrati all’interno nel negozio e qualche ora dopo sono stati colpiti da forti allucinazioni. Così hanno chiamato i rinforzi.

Una storia veramente assurda e divertente che sembra uscita fuori da uno dei nostri “Film da sballo“, la rassegna dei cosiddetti stoner film americani in onda tutti i giovedì in seconda serata su Spike.

 

Come se la vicenda non fosse abbastanza assurda di suo, uno dei colleghi intervenuto in soccorso dei due agenti è persino scivolato sul ghiaccio, causandosi una ferita alla testa. I due eroi, invece, sono stati ricoverati in ospedale per intossicazione da THC, il principio attivo della cannabis che provoca i principali effetti psicotropi. In attesa di un provvedimento disciplinare, sono stati sospesi entrambi dal servizio.

Una situazione davvero disdicevole e molto lontana dal mondo raccontato in Police Interceptors.

Scroll to top