Cops: il docu-reality che racconta l’attività degli sbirri americani arriva su Spike

Cops mostra reali operazioni delle forze dell’ordine. Tutti i sospettati sono innocenti fino a prova contraria in una corte di giustizia

Uno dei programmi TV più longevi degli Stati Uniti arriva su Spike: lunedì alle 14.10 il primo episodio di Cops.

Cops va in onda tutti i giorni dalle 14.10 sul canale 49 con quattro episodi.

Il programma è stato creato da John Langley e Malcolm Barbour ed è andato in onda per la prima volta l’11 marzo del 1989.  Da allora ha seguito dozzine di forze dell’ordine nazionali in oltre 150 città diverse: dall’Alaska alla Florida, ma anche Hong Kong, Londra, l’America centrale e meridionale. Inoltre, è stato il primo programma televisivo americano a dare il permesso di filmare i dipartimenti di polizia di Mosca e Leningrado (oggi San Pietroburgo) nell’ex Unione Sovietica. La serie, inoltre, ha ricevuto quattro nomination agli Emmy® ed è stata approvata dall’Associazione Nazionale dei Capi di Polizia e dalla Federazione Americana di Polizia.

Cops (“sbirri” in americano) segue da vicino le volanti e le operazioni delle forze di polizia americana grazie a dei coraggiosi ed impavidi cameraman. Le caratteristiche che lo hanno reso celebre sono tre: l’assenza di uno script, di una colonna sonora e di un narratore.

 

 

Le puntate si presentano al telespettatore nude e crude con un tono documentaristico, così da testimoniare in modo obiettivo uno spaccato della vita del poliziotto. Lo show ha ispirato i creatori di Police Interceptors, il programma televisivo britannico in onda tutti i giorni alle 15.20 su Spike.

fLa sigla: Bad Boys degli Inner Circle

 

Guarda Cops in streaming sul sito di Spike

A partire dal giorno dopo la messa in onda, gli episodi di Cops saranno disponibili gratuitamente nell’area video di Spike.

Scroll to top