Militare, dottore e ora astronauta: Jonny realizza il sogno di ogni bambino

Jonathan “Jonny” Kim. Il suo nome probabilmente non vi dirà un granché, ma quest’uomo è una delle persone più versatili del mondo intero. Non contento di essere soltanto un militare, ha intrapreso la carriera di dottore e ora sta per diventare pure… un astronauta.

 

Non è finita qui. Questo giovane uomo, nato a Los Angeles nel 1984 da genitori emigrati negli Stati Uniti dalla Corea del Sud, ha appena 35 anni. Chissà quali e quanti altri lavori potrà fare ancora nel corso della sua vita.

Jonny Kim è insomma uno splendido esempio di “self made man”. Un uomo che si è fatto da solo, come direbbe Artemio/Renato Pozzetto.

#1 Militare

Dopo essersi diplomato, Jonny è stato reclutato nella Marina statunitense come Seaman recruit. È quindi diventato un Navy SEAL, un membro delle forze speciali della United States Navy. Molteplici le sue mansioni sul campo. Ha infatti servito come soccorritore militare, come cecchino, navigatore e come uomo di punta in oltre 100 operazioni di combattimento nel Medio Oriente. Jack Bauer è nulla al suo confronto!

#2 Medico

Impressionante pure la sua carriera scolastica. Kim ha conseguito un degree in Mathematics summa cum laude all’Università di San Diego nel 2012 e un dottorato in medicina all’Harvard Medical School nel 2016. È stato poi apprendista medico alla Harvard Affiliated Emergency Medicine Residency del Massachusetts General Hospital e in seguito al Brigham and Women’s Hospital di Boston.

#3 Astronauta

Adesso un nuovo passo. O meglio, un balzo in una nuova spaziale avventura. Kim nel 2017 è stato selezionato nel Gruppo 22 degli astronauti che hanno preso servizio al Johnson Space Center della NASA, per iniziare il periodo di addestramento base di due anni come candidato astronauta. Addestramento che nel giro di pochi mesi finirà e lo trasformerà in un astronauta a tutti gli effetti.

#4 Pilota di Formula 1?

Quando è ancora lontano dal raggiungere i 40 anni, Jonny Kim sta per diventare un professionista in tre differenti lavori che molti bambini sognano di fare da grandi. A questo punto gli manca in pratica solamente di fare il pilota di Formula 1. Sarà questo il suo prossimo obiettivo?

Scroll to top