Buffy compie 22 anni: ecco come hanno festeggiato i protagonisti

Sembrava giusto ieri, e invece sono già passati 22 anni. Era il 10 marzo del 1997 quando Buffy l’ammazzavampiri faceva il suo memorabile debutto sulla tv statunitense.

 

A festeggiare questo compleanno, o meglio anniversario, sono stati in tanti, sia tra i fan, ancora oggi numerosissimi, che tra i membri del cast. A partire naturalmente dalla protagonista, Sarah Michelle Gellar, che possiamo ormai considerare una madre di molte delle eroine ed action girl contemporanee. Come la capitana degli incassi cinematografici mondiali dell’ultimo fine settimana, Captain Marvel.

La rivelazione di Buffy

Su Instagram, Sarah Michelle ha commemorato la ricorrenza scrivendo: “Chiaramente marzo è un mese importante nella mia vita. 22 anni fa, oggi, lo show che ha cambiato la mia vita debuttava su un piccolo network, The WB. A tutti coloro che hanno dato una possibilità a me e alla serie, grazie. E a tutti i fan che hanno seguito lo show dall’inizio e a quelli che lo hanno scoperto successivamente, grazie per aver reso importanti la serie e il mio personaggio. Sarò eternamente grata di essere stata scelta (anche se in origine ero stata scelta per il ruolo di Cordelia)”.

Proprio così. Avete capito bene. La bionda era stata inizialmente scritturata per la parte di Cordelia, la superficiale e cattivella nemicamica di Buffy, poi finita a Charisma Carpenter. Anche quest’ultima ha celebrato i 22 anni dalla prima messa in onda della serie vampiresca, andata negli Usa tra il 1997 e il 2003, con i suoi auguri e uno scatto da un episodio dello show.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Happy 22nd Bday to us #BTVS

Un post condiviso da CHARISMA CARPENTER⚡️ (@karazma) in data:

Gli auguri delle altre star della serie

David Boreanaz, l’interprete del succhiasangue bello e dannato Angel, poi protagonista pure di uno spin-off tutto suo, ha augurato un buon anniversario a tutti i vampiri là fuori.

Nicholas Brendon, che nella serie cult era il simpatico Xander, si è invece affidato a Twitter. L’attore ha rilanciato un articolo del magazine Rolling Stone dedicato ai migliori episodi di Buffy l’ammazzavampiri.

Visto che James Marsters in quest’occasione non si è fatto sentire, facciamo noi le veci di Spike e porgiamo a Buffy i nostri migliori auguri!

Vedi anche:

Scroll to top