Baywatch: mini guida per arrivare preparati al via della serie su Spike

Per la serie: “Le notizie, quelle belle”, Baywatch sta per tornare in TV! L’appuntamento con la serie che vede David Hasselhoff nei panni del bagnino Mitch Buchannon vi aspetta a partire dal 21 gennaio. Volete sapere qualcosa in più su questo ritorno tanto clamoroso quanto gradito? Ecco tutti i dettagli sulla sua messa in onda e alcune info da conoscere per arrivare belli pronti alla visione della serie cult.

#1 Dove vedere Baywatch

Baywatch

Baywatch sarà trasmesso su Spike TV (canale 49 del digitale terrestre e canale 26 di Tivusat) a partire dal primo episodio dal 21 gennaio e vi aspetta tutti i giorni dal lunedì al venerdì alle ore 19.30, con due puntate ogni sera. Per chi si dovesse perdere qualche appuntamento davanti al piccolo schermo, non c’è alcun problema. Gli episodi della serie saranno proposti in streaming qui nell’area video di Spike. E non è ancora tutto.

#2 Baywatch su Spike è Remastered

Preparatevi a gustare Baywatch come non lo avete mai visto prima: la serie andrà in onda in un’inedita e speciale versione Remastered, con nuove vesti, colori, soundtrack e pure una nuova dimensione, in formato 16:9. Per una visione ancora più wow!

#3 L’episodio pilota

Nella prima puntata, intitolata Panico a Malibu, vedremo fare il suo debutto sul piccolo schermo Mitch Buchannon (David Hasselhoff), neo tenente dell’unità di salvataggio di Malibu che, dopo un’accesa discussione con l’ex-moglie, porta suo figlio Hobie in gita in barca insieme all’amico Al. Intanto dalla scuola di salvataggio arrivano due nuovi bagnini, Eddie (Billy Warlock) e Shauni (Erika Eleniak) rispettivamente primo e ultima del corso.

#4 Stagioni, spin-off e film

Baywatch è una serie composta da 11 stagioni, trasmesse per la prima volta negli Stati Uniti dal 1989 al 2001, per un totale di 242 episodi, più il già citato episodio pilota e un film finale. Non solo. Ha anche dato vita a una serie spin-off, Baywatch Nights, durata 2 stagioni andate in onda negli Usa tra il 1995 e il 1997. Più di recente, nel 2017, Paramount Pictures ha inoltre prodotto una trasposizione cinematografica omonima, diretta da Seth Gordon e con un cast tutto rinnovato guidato da Dwayne Johnson, Zac Efron e Alexandra Daddario, capace di incassare nel mondo $ 177 milioni.

#5 Un successo mondiale

Non una serie qualunque, ma un vero e proprio fenomeno della pop culture e pure un successo globale che ha pochi pari. Anzi, proprio nessuno. Baywatch è finito nel Guinness dei primati come telefilm più visto al mondo, con un’audience settimanale che ha raggiunto più di un miliardo di spettatori in 142 paesi. La serie inoltre è stata tradotto in 44 lingue e si stima che sia stata vista almeno una volta nella vita da circa l’80% della popolazione mondiale.

#6 Un inizio travagliato

Il telefilm non è diventato subito una hit internazionale. Al termine della prima stagione, la serie ideata dal vero guardaspiaggia Greg Bonann era stata cancellata dal network NBC, a causa dei suoi costi ritenuti eccessivi. Bonann e il protagonista David Hasselhoff decisero così di fondare la loro società di produzione per rilanciare lo show. E fecero solo bene!

#7 Il titolo

Da cosa deriva il titolo dello show? Greg Bonann ha chiamato la serie Baywatch poiché, fuori dalla sede dei guardaspiaggia di Will Rogers State Beach, è appoggiata su un trailer una barca di salvataggio chiamata appunto Baywatch Rescue Boat, per decenni una parte fondamentale nelle operazioni di salvataggio nella contea di Los Angeles.

#8 Le bagnine

Tra le ragioni del successo della serie, oltre ai salvataggi in mare, alle avvincenti scene action e alle appassionanti vicende personali dei protagonisti, ci sono naturalmente… le bagnine. Da Erika Eleniak a Pamela Anderson, da Yasmine Bleeth fino a Carmen Electra, un gruppo di attrici una più affascinante dell’altra si sono susseguite nelle varie stagioni indossando gli iconici costumi da bagno rossi della contea di Los Angeles. Potete dare un’occhiata a quelle a nostro avviso più sexy, nella classifica delle migliori bagnine di Baywatch. E potete poi ammirarle dal 21 gennaio, solo su Spike TV.

Scroll to top