Mucche scoreggione fanno esplodere una stalla: una storia vera

Alcune mucche sono state in grado di far esplodere la loro stalla. Soltanto una leggenda metropolitana? No, no. È tutto sorprendentemente vero. E senza bisogno di dinamite e nemmeno di intenti maligni. A provocare l’incidente sono state… le loro flautulenze.

 

Un gruppo di mucche scoreggione nel 2014 ha creato un disastro, o quasi. Il fattaccio è accaduto in quel di Rasdorf, villaggio tedesco di nemmeno 2mila abitanti. Un piccolo comune finito al centro delle cronache e delle curiosità mondiali proprio “grazie” a quanto causato dai suoi bovini.

La spiegazione scientifica

Come ha messo in evidenza uno studio compiuto da alcuni scienziati, una mucca produce una quantità intorno ai 500 litri di metano ogni giorno. La causa, secondo i ricercatori, è dovuta al fatto che gli animali, durante il processo di digestione, triturano in continuazione il cibo che mangiano. Ciò provoca un’ingente, molto ingente, emissione di gas. Talmente elevata da essere persino pericolosa.

Le 90 mucche che vivevano all’interno della stalla nel villaggio di Rasdorf hanno accumulato una concentrazione esagerata di metano, che ha saturato l’aria e ha dato vita a un botto impressionante. Con la complicità di una scarica elettrostatica partita probabilmente da un macchinario presente nella stalla, il gas generato dai bovini si è così trasformato in un propulsore, che ha generato un’esplosione molto forte e una notevole fiammata.

 

Un disastro sfiorato

La tragedia è stata soltanto sfiorata. Come direbbero Aldo, Giovanni e Giacomo, qualcuno poteva rimanere offeso, e invece per fortuna non è capitato. Tra gli animali, soltanto una mucca ha riportato delle lievi ustioni e il tetto della stalla è stato danneggiato giusto in parte dal fuoco. I pompieri sono prontamente intervenuti sul posto e sono riusciti a evitare il peggio. Chissà se, lì per lì, hanno immaginato che a causare tutto erano state proprio quelle apparentemente innocue mucche.

Vedi anche:

Lol
Scroll to top